Il progetto Effetto Farfalla mira a rafforzare nei e nelle giovani dagli 11 ai 19 anni comportamenti positivi per
contrastare le discriminazioni e promuovere il rispetto di tutte le diversità (genere, orientamento sessuale e
identità di genere, origine etnica e nazionale, religione, disabilità), consolidando il pensiero critico e l'empatia e stimolandoli ad impegnarsi attivamente per supportare le persone che ne sono vittima, per costruire una società capace di isolare e depotenziare questi fenomeni. Il progetto intende rispondere al bisogno degli/delle adolescenti di comprendere cos’è la discriminazione, le sue forme e la loro intersezionalità e come il Web possa amplificarne l’impatto sulla vita delle persone. Unulteriore bisogno a cui risponde il progetto è quello di costruire percorsi virtuosi in cui contribuire ad una diversa narrazione e di possedere gli strumenti giusti per contribuire ad una cultura delle differenze. 

Il progetto è finanziato dall'Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo

Il Capofila del Progetto è la ONG COSPE-Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti Onlus

OSVIC ha il ruolo di referente del coordinamento regionale di Progetto