A Olbia con la comunità degli stranieri

Si è concluso il 16 di gennaio, ad Olbia, il  percorso di integrazione stranieri progettato dall'Osvic, all'interno del progetto I.So.La. con capofila lo IAL Sardegna.

Una esperienza bella ed interessante che ci ha permesso di avviare nuove collaborazioni e conoscere una parte di Sardegna dove la nostra associazione non aveva lavorato in passato.

Un grazie particolare ai destinatari del corso per la loro simpatia e disponibilità, ad Antonella, referente locale dello IAL e ai docenti che hanno animato le attività.

Con la scuola di Baratili San Pietro

Il giorno 20 dicembre l'istituto di Baratili San Pietro ci ha regalato ancora una volta una collaborazione preziosa, attraverso la consegna del ricavato di una raccolta fondi realizzata dalla scuola a favore della casa Tumaini.

Una tradizione che si ripete ormai da anni attraverso un costante sostegno da parte delle docenti, degli allievi e della famiglie della comunità oristanese che con generosità si spendono per il nostro progetto.

Un grazie a tutti di cuore!!

PROGETTO I.So.La...ad Olbia

Il giorno 16 di dicembre si è concluso il laboratorio di fotografia per stranieri nella sede dello IAL di Olbia.

Una bella esperienza...in cui abbiamo ri-costruito percorsi di migrazione e abbiamo parlato di cittadinanza al presente.

Qui ed Ora...per chi è sospeso in quelle "terre di mezzo", tra Europa e continenti lontani.

Bravo a Marco Loi, fotografo capace di condurre questo "viaggio" in luoghi di spazio, di luce e di cuore.

Con le donne straniere: NON UNA DI MENO!

Il 10 dicembre si è conclusa l'esperienza di interazione e dialogo tra culture che ha visto come beneficiarie le donne straniere di Oristano e della sua provincia. Gli incontri settimanali avviati nello scorso ottobre hanno visto impegnate un gruppo di donne provenienti da varie parti del mondo.

L'attività proposta è stata quella di un corso di informatica di base e di uso consapevole delle ICT.

Con Save The Children Italia: a Sassari

Il 20 novembre 2019 la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza spegne 30 candeline. Un compleanno non ancora pieno guardando i dati che tutt’oggi coinvolgono tanti minori nel nostro paese sotto la soglia di povertà assoluta, il 12,5%, 1 su 8, 1, 2 milioni e la dispersione scolastica è al 14.5%.

Come fare allora per riuscire a raggiungere anche i più fragili?

Un luogo: la scuola. Un progetto: Futuro Prossimo. E poi la rete e la comunità educante che si sta sviluppando su tre diversi territori: Marghera, Napoli e Sassari.

Con l'Università di Cagliari

Il giorno 12 novembre presso la sede di Oristano del corso di Laurea di Economia del Turismo, l'Osvic è stato invitato a realizzare un incontro con gli studenti universitari sul tema del turismo responsabile. Un grazie al prof. Giovanni Sistu per l'attenzione sempre preziosa nei confronti del nostro lavoro.

Stefano Oppo Testimonial OSVIC

Stefano Oppo con L'OSVIC!!!
VENERDI' 8 NOVEMBRE....
ORE 20.30...
Il campione Stefano Oppo HA SCELTO DI DIVENTARE testimonial del progetto Tumaini in Kenya.
L' Appuntamento è al ristorante Il Lido di Torre Grande.

Presenterà la serata l'amico Paolo Vanacore!!!

E' richiesta la prenotazione che è possibile fare presso la sede OSVIC (dalle ore 9.00 alle ore 13.00. dalle ore 16.00 alle ore 19.00) o direttamente al ristorante il Lido.
Info: OSVIC-078371817
Ristorante LIDO Torre Grande 3494159529

Pagine

Abbonamento a Front page feed